Tetto

Come rendere competente l’isolamento acustico del tetto della casa

Il rumore è un compagno costante delle persone che vivono nelle grandi città. Il suo eccesso provoca affaticamento, nervosismo, irritabilità. Pertanto, è molto importante garantire un isolamento acustico affidabile dei rivestimenti esterni dell’edificio, e in particolare del tetto, poiché è la parte più vulnerabile della struttura. Il tetto è direttamente influenzato da precipitazioni, variazioni di temperatura e la qualità del suo rivestimento è direttamente correlata all’isolamento acustico. E data la tendenza degli ultimi anni a stabilirsi nello spazio della soffitta per espandere lo spazio abitativo, la protezione del tetto dalle precipitazioni atmosferiche e dal rumore estraneo sta diventando uno dei criteri principali nella costruzione di una casa. L’isolamento acustico del tetto della casa è particolarmente importante per i tetti fatti di fogli di metallo, piastrelle metalliche, poiché hanno elevate proprietà di risonanza.

Soddisfare

  • Perché il tetto fruscia?
  • Modi comuni
  • insonorizzazione del tetto
  • Scegli un materiale insonorizzante per il tetto
  • Caratteristiche dell’isolamento acustico del tetto
  • Installazione di materiale insonorizzante
  • Insonorizzazione del tetto dall’interno
  • Alcuni consigli da professionisti

 

Perché il tetto fruscia?

Nel mercato dei materiali moderni per coperture, la quota principale (fino all’80%) ricade su coperture metalliche e cartone ondulato. Ciò è dovuto all’alta qualità di questi materiali e alla lunga durata (fino a 50 anni) di un tale tetto. Ma con tutte le qualità positive, i tetti in metallo fanno molto rumore, ad esempio, con venti forti e una pioggia battente, che crea un certo disagio. In questo caso, non puoi fare a meno di creare uno strato affidabile di isolamento acustico del tetto durante l’installazione della sua struttura.

Tetto metallico insonorizzante

I tetti rivestiti con rivestimenti metallici hanno elevate proprietà di risonanza, quindi devono essere isolati

Tuttavia, spesso la generazione di rumore non è associata alle caratteristiche del tetto, ma ad azioni analfabete durante l’installazione del tetto:

  • il tetto si inclinerà in alcune aree e risuonerà anche con lievi raffiche di vento, se il telaio sotto il tetto in metallo è installato in modo non uniforme, utilizzando listelli di diversi spessori disposti a gradini alternati;
  • salvando l’hardware di montaggio (viti autofilettanti) per l’installazione, il tetto può emettere forti effetti sonori anche in caso di pioggia leggera o vento, quindi il minimo raccomandato di viti autofilettanti – 8-10 pezzi. per 1 metro quadrato di rivestimento metallico. È anche importante utilizzare solo le viti raccomandate dal produttore del materiale di copertura e non quelle che si trovano in giro nella fattoria;
  • taglio improprio dei fogli, e la loro posa in allungamento porta alla deformazione del materiale anche senza carico. Con un forte raffreddamento o riscaldamento solare, la deformazione del tetto si intensifica e inizia a ronzare forte;
  • l’isolamento acustico del tetto metallico dovrebbe essere più denso e minore sarà l’angolo di inclinazione della struttura portante – queste sono le regole in base alla fisica delle gocce di pioggia che cadono sul materiale in lamiera.

Non è facile modificare la configurazione del tetto al fine di ottenere vantaggi acustici e non è difficile tenere conto dei primi tre punti durante l’installazione del tetto, soprattutto perché ciò migliorerà significativamente la qualità dell’isolamento acustico.

Metodi comuni di isolamento acustico delle coperture

Esistono alcuni dei modi più comuni per insonorizzare il tetto di una casa:

  1. L’uso di materiali di copertura con proprietà speciali. Uno di questi, ad esempio, è una piastrella di metallo con un effetto fonoassorbente..
  2. Posa del sistema di altoparlanti (strato fonoassorbente aggiuntivo) sullo strato impermeabilizzante o sulla cassa e sulle travi. Materiali elastici e viscosi, come il polistirolo, sono considerati idonei per questo..
  3. Tetti insonorizzanti dall’interno. Tra le travi, vengono posate ulteriori piastre di materiale fonoassorbente e lo strato isolante è coperto con rivestimento, muro a secco, pannelli del soffitto (assorbono anche i suoni).
  4. Scelgono materiali universali che possono non solo isolare il tetto, ma anche risolvere il problema dell’isolamento idrico e acustico. Queste sono lastre di polistirolo espanso e lana minerale.
  5. Il tetto in metallo è ricoperto da una speciale miscela di vernice trasparente e scaglie di basalto. Immediatamente prima della posa, l’interno della piastrella metallica viene rivestito con questa miscela e rapidamente fissato fino a quando lo strato non si è asciugato.
  6. Infine, organizza un cuscino insonorizzato (sottotetto) tra la stanza e il tetto della casa.

Tuttavia, l’isolamento acustico del tetto della casa viene effettuato nella maggior parte dei casi utilizzando speciali materiali insonorizzanti. Quali parametri scelgono??

Scegli un materiale insonorizzante per il tetto

Quando si selezionano materiali per l’isolamento acustico, i criteri principali da seguire sono due parametri: il primo è l’indice di assorbimento acustico e il secondo è il modulo dinamico di elasticità. Ciascuno di essi influisce notevolmente sulla qualità dell’isolamento acustico..

Indice di assorbimento acustico mostra la quantità di onde sonore assorbita dal materiale. Un materiale di copertura isolante di buona qualità ha un indice di assorbimento acustico di almeno 0,6. Ad esempio, l’indice dell’albero è 0,08-0,16, la schiuma 0,16-0,26, ma la lana minerale ha un indice di 0,65-0,8. Pertanto, lana minerale, ecowool (isolamento in cellulosa) sono considerati i migliori materiali insonorizzanti. Creano una barriera termica affidabile e allo stesso tempo proteggono la casa dal rumore estraneo. Polyfoam non può essere raccomandato per l’isolamento acustico del tetto.

Modulo dinamico di elasticità – secondo parametro. Caratterizza l’elasticità del materiale. Più basso è il valore di questo parametro, maggiori sono le proprietà fonoassorbenti del materiale. In altre parole, il materiale denso riflette i suoni meglio di quelli sciolti. Se confrontiamo, ad esempio, le proprietà di riflessione del suono di lastre di fibra di vetro e schiuma, possiamo vedere che i primi isolanti sono migliori del secondo.

Materiale insonorizzante per tetto in metallo

Un materiale fonoisolante a base di polietilene espanso del marchio Isolon creerà una barriera termica affidabile e allo stesso tempo proteggerà la casa dal rumore estraneo

Caratteristiche dell’isolamento acustico del tetto

Indubbiamente, la scelta di materiali di qualità è molto importante per il dispositivo di isolamento acustico del tetto. Ma è altrettanto importante seguire le regole della sua installazione, in modo che tutte le qualità dell’isolamento, compreso l’isolamento acustico, si manifestino pienamente. I principali fattori che influenzano la qualità dell’isolamento acustico sono:

  • isolamento acustico di alta qualità in luoghi adiacenti alle travi e al rivestimento interno dell’attico;
  • la presenza di uno spazio tra il materiale insonorizzante e la struttura del tetto chiusa.

Se si prendono in considerazione questi requisiti, l’efficacia della barriera antirumore è fuori dubbio.

Installazione di materiale insonorizzante

I materiali fonoisolanti vengono posati quando si eseguono lavori di copertura generali, che consente inizialmente di realizzare la torta per tetti giusta con protezione termica, impermeabilizzazione e acustica.

Il dispositivo di una torta sul tetto in metallo

Sembra una torta per tetti adeguatamente sistemata con impermeabilizzazione, protezione termica e acustica

L’installazione dell’isolamento acustico del tetto viene eseguita nel seguente ordine:

  1. L’impermeabilizzazione è posata sulle travi, le stecche delle stecche sono riempite su di essa. Ogni elemento è pretrattato con una soluzione di colla impermeabile o schiuma. Elaborare direttamente davanti ai dispositivi di fissaggio il lato adiacente allo strato impermeabilizzante.
  2. Successivamente, viene posata l’insonorizzazione del tetto, lasciando un margine per le rotaie. Lo spessore delle guide deve corrispondere allo spessore del materiale insonorizzante. Dall’alto, il materiale verrà premuto contro il tetto con isolamento termico, quindi non deve essere fissato, ma deve essere posato uniformemente, senza spazi vuoti. Quando si calcola la quantità di isolamento acustico, è necessario aggiungere circa il 10-15% dell’area totale da tagliare.
  3. Materiale isolante deve essere posato sotto l’isolamento (schiuma di polistirolo, schiuma di polistirolo, lana minerale). Se la torta sul tetto risulta troppo grande, è necessario inserire ulteriori controtelai sul telaio per fissare saldamente il tetto.
  4. Nell’ultima fase, viene eseguita l’installazione della copertura. Tra cassa e lastre metalliche vengono posati speciali tamponi isolanti in feltro, gomma o polietilene, che impediscono la penetrazione di freddo e vibrazioni sotto la superficie del tetto.

Insonorizzazione del tetto dall’interno

Nei casi in cui è impossibile eseguire lavori sotto la superficie del tetto, l’installazione di uno strato di isolamento acustico viene eseguita dal suo lato interno in questo modo:

  • il materiale in fogli insonorizzato viene posato nello spazio tra le travi senza spazi vuoti e vuoti;
  • il materiale viene tagliato in pezzi (dovrebbero essere più lunghi di 8-10 centimetri rispetto agli spazi tra le ringhiere) che si adattano bene e si tengono bene all’interno;
  • per impedire lo spostamento accidentale del materiale dall’alto, le doghe di legno sono imbottite, tenendolo in posizione.

La posa dello strato di isolamento acustico dall’interno è un’opzione più complicata dal punto di vista dell’installazione, ma in questo caso è possibile ottenere buoni risultati in modo che la casa sia il più silenziosa e calda possibile.

Installazione di isolamento acustico del tetto

Il materiale fonoassorbente viene inserito nello spazio tra le travi – lana minerale o fibra di vetro, che svolge contemporaneamente 2 funzioni – isolamento acustico e isolamento termico

Alcuni consigli da professionisti

  1. Il tetto viene eretto per decenni a venire, quindi non vale la pena risparmiare su lastre termoisolanti che forniscono un efficace isolamento acustico del tetto. Ottieni materiali fonoassorbenti di alta qualità con un elevato indice di assorbimento acustico.
  2. Utilizzare materiali in lana minerale in combinazione con nuovi metodi di isolamento acustico, che includono l’uso di speciali dispositivi di fissaggio per isolamento acustico per strutture acustiche.
  3. Indubbiamente, stendi tutti gli strati di “torta” per tetti consigliati dagli specialisti. Non pensare di poterne fare a meno. Ogni materiale ha il suo scopo separato..
  4. È meglio acquistare tutti i componenti della struttura del tetto in un unico posto al fine di risparmiare sugli sconti e ridurre al minimo il rischio di acquistare prodotti contraffatti (questo è praticamente impossibile nei grandi magazzini di costruzione).

E in conclusione: il consiglio più importante. Avendo speso molti soldi per l’acquisto di costosi materiali di copertura, non risparmiate di attrarre specialisti qualificati per l’installazione del tetto. I professionisti faranno il lavoro in stretta conformità con la tecnologia indicata dal produttore nelle istruzioni, e questo garantisce pace e tranquillità nella tua casa.

logo

Leave a Comment