Riscaldamento

Tubi per il riscaldamento: quali sono i migliori da scegliere per la costruzione di un sistema affidabile?

Tubi per riscaldamento

Quali requisiti hanno richiesto le persone in ogni momento a casa loro? Naturalmente, il calore e il comfort sono gli aspetti principali di questo problema. È inutile discutere con questa opinione, perché nessun argomento può dimostrare il contrario. Le elevate prestazioni di queste caratteristiche possono fornire un sistema di riscaldamento efficiente. Sì, è efficace, perché sprecare soldi in dispositivi, attrezzature e materiali di bassa qualità. Viviamo in un nuovo secolo e lui detta le sue stesse regole e leggi, e l’uomo deve rispettarle. Per il pieno funzionamento dei tubi del refrigerante per il riscaldamento sono necessari: quali sono i migliori da scegliere se oggi l’assortimento è vario e sfaccettato? Proviamo a capirlo.

Soddisfare

  • Requisiti di base per i tubi di riscaldamento
  • Ciò che influenza la scelta dei tubi
  • Dipendenza dal sistema di riscaldamento
  • Calcolo del diametro del tubo

 

  • Tipi di tubi per il riscaldamento: che è meglio?
    • Metallo-plastica: una soluzione universale
    • Tubi di rame: una lunga tradizione
    • L’acciaio è l’opzione migliore per il budget
    • Acciaio inossidabile: un’ampia gamma di applicazioni
    • Tubi di plastica – nuove tecnologie del tubo di riscaldamento dal nuovo CPVC di plastica
    •  

      Requisiti di base per i tubi di riscaldamento

      Indubbiamente, i tubi svolgono un ruolo importante in un sistema di riscaldamento integrale. Possiamo dire che la loro funzione è estremamente responsabile, perché sono i tubi che forniscono acqua calda dalla caldaia (indipendentemente dal suo tipo) ai radiatori. Sulla base di questo argomento, è possibile determinare i requisiti primari per i tubi: devono essere durevoli e mantenere questa caratteristica per tutto il ciclo di vita. E per un servizio a lungo termine, i tubi non devono consentire il passaggio dell’ossigeno, poiché ciò contribuisce alla ruggine del sistema dall’interno e anche i tubi si intasano e “invadono”. Di conseguenza, le prestazioni complessive del sistema sono ridotte..

      Tubi neri

      Il metallo nero viene usato raramente per i circuiti di riscaldamento; arrugginisce rapidamente, necessita di manutenzione

      Il mantenimento di un regime di temperatura ottimale dipende dalla tenuta del sistema e anche una persona deve essere certa dell’affidabilità dei tubi, che il refrigerante non supererà i confini del tubo e non rovinerà i materiali e le apparecchiature che si trovano nelle vicinanze. Le caratteristiche di resistenza sono in gran parte determinate dal materiale con cui questo o quel tubo è realizzato. Il mercato moderno offre molte opzioni, ma è necessario valutare in modo sobrio la situazione e riflettere su ogni dettaglio per non trovarsi in una situazione di forza maggiore, soprattutto in inverno. Dopotutto, i malfunzionamenti del sistema di riscaldamento nella stagione fredda sono inutili e indesiderabili.

      Il basso rumore è un fattore non meno significativo. L’atmosfera calma e confortevole della casa sarà disturbata dal flusso costante di acqua che scorre. Eppure, nessuno ha cancellato il bellissimo aspetto estetico delle pipe. Non è sempre possibile nascondere il cablaggio nei muri, ad esempio, se la casa è in legno. Ma in altri casi, in alcuni punti i tubi vengono ancora in superficie e sono collegati ai radiatori.

      I tubi del circuito di riscaldamento devono necessariamente soddisfare i requisiti di cui sopra in ciascun caso specifico, poiché la scelta dei tubi dipende da alcuni altri indicatori e ne parleremo ora.

      Ciò che influenza la scelta dei tubi

      Quando si scelgono i tubi per il riscaldamento, è necessario prestare attenzione a tali punti:

      • tipo di guarnizione – esterno o nascosto;
      • temperatura e pressione media del liquido di raffreddamento nell’impianto di riscaldamento;
      • installazione – una configurazione di sistema complessa o semplice;
      • la posizione della tubazione: nel caso in cui parte della tubazione attraversi una stanza non riscaldata, è necessario riflettere sulle opzioni di isolamento;
      • la capacità di eseguire, se necessario, la riparazione di tubi e, soprattutto, un buon accesso ad essi.

      Il punto è che i tubi sono realizzati con materiali diversi, il che significa che hanno caratteristiche di posa per l’installazione, l’assemblaggio del sistema e le caratteristiche operative.

      Dipendenza dal sistema di riscaldamento

      Probabilmente tutti sanno che esistono due dei sistemi di riscaldamento più elementari: centralizzato e individuale. Naturalmente, i tubi devono corrispondere a un sistema specifico, ad esempio nelle case e cottage privati ​​un sistema è equipaggiato su base individuale: la pressione nei tubi in questo caso non supera 2-3 atmosfere.

      E nel sistema di riscaldamento centrale, che viene utilizzato in grattacieli urbani, è possibile una pressione di 16 atmosfere. Fondamentalmente, tassi così elevati vengono raggiunti durante l’avvio del sistema per la pulizia della conduttura dagli ingorghi..

      Riscaldamento centralizzato

      Tubi per riscaldamento centralizzato

      Ora dovremmo considerare in dettaglio la possibilità di utilizzare diversi tipi di tubi in questi sistemi di riscaldamento. Fondamentalmente, vengono utilizzati quattro tipi di tubi:

      • rinforzato – adatto per entrambi i sistemi di riscaldamento, poiché sono progettati per una pressione di 25 atmosfere;
      Tubo rinforzato

      I tubi universali rinforzati si distinguono per la loro resistenza e capacità di resistere alle pressioni critiche della piegatura stagionale

       

      • i tubi in polipropilene sono meglio utilizzati per un singolo sistema, poiché sono progettati solo per atmosfere 6-10;
      • i tubi di metallo-plastica sono utilizzati sia nel sistema individuale che nel sistema centrale. Sono durevoli e resistenti alla corrosione;
      • Le tubazioni in acciaio sono più comuni nei sistemi di riscaldamento centralizzato. Ma se viene utilizzato un giunto di saldatura e non una filettatura, i tubi sono più sensibili alla corrosione e lo strato protettivo del tubo viene distrutto.

      Se parliamo di un sistema a circolazione naturale e di una caldaia a pavimento, è difficile fare a meno dei tubi metallici. Il rapporto prezzo / diametro in questo caso sarà ottimale, perché il costo di un tubo di rame o metallo-plastica da 1,5 pollici e simili di acciaio “nero” differisce in modo significativo.

      In effetti, in un sistema di approvvigionamento idrico, un tubo di metallo “nero” arrugginisce rapidamente, ma ciò non si applica a un sistema di riscaldamento centralizzato. L’acqua, cioè il liquido di raffreddamento, circola a lungo in tale condotta, l’ossigeno evapora rapidamente e un sistema fatto di tubi d’acciaio dura fino a 50 anni.

      Tubi per riscaldamento autonomo

      Per il dispositivo del sistema di riscaldamento autonomo, vengono scelti principalmente tubi in metallo-plastica e plastica

      Quando si utilizza una caldaia a parete con uno scambiatore di calore in rame in combinazione con circolazione forzata, cioè una pompa, i tubi d’acciaio interferiranno solo. In primo luogo, un sistema costruito da tali tubi non sembra molto esteticamente piacevole e, anche nella fase iniziale di corrosione, uno scambiatore di calore sottile può intasarsi. Inoltre, il costo di installazione di tubi “neri” non è troppo diverso dal costo di equipaggiamento di un sistema di plastica e rame.

      I moderni sistemi di riscaldamento sono diversi dai precedenti, quindi le tubazioni in acciaio, per così dire, non sono di moda oggi. È spesso vantaggioso utilizzare una tubazione in acciaio quando sono necessarie resistenza meccanica e grandi diametri.

      Importante: sono adatti anche per la sostituzione di tubi “neri”, ma è consigliabile interrompere la scelta sulla versione zincata.

      Calcolo del diametro del tubo

      Per creare un sistema di riscaldamento completo, è necessario acquisire familiarità con la teoria, in particolare con il principio di calcolo del diametro del tubo richiesto. Durante le tubazioni, questo parametro è molto importante, il calcolo corretto aiuta a evitare inutili perdite di calore e sprechi di energia.

      Il diametro del tubo è la dimensione che determina le sue dimensioni; È possibile eseguire un calcolo indipendente, per questo è necessario conoscere alcuni parametri: il diametro interno dei raccordi, il raccordo, nonché l’indicatore nominale del diametro interno e dello spessore della parete. Ad esempio, un aumento del diametro, che viene utilizzato per aumentare l’area del trasferimento di calore, porterà inevitabilmente a un calo di pressione e perdita di calore.

      Il calcolo del diametro viene eseguito secondo varie formule e schemi, tradizionalmente per la misurazione viene utilizzato un peculiare sistema di pollici. Il calcolo del diametro dipende da molti fattori: pressione nel tubo di distribuzione, composizione e qualità del liquido di raffreddamento. È difficile ricordare tutte le formule, quindi è meglio procedere in modo semplice e utilizzare la tabella di calcolo, tutto è chiaramente e chiaramente indicato, i parametri del liquido di raffreddamento, lo schema di cablaggio del tubo e le caratteristiche dei dispositivi di riscaldamento.

      Si può concludere correttamente che non vale la pena ignorare il calcolo, poiché ogni sistema specifico è legato ai dispositivi utilizzati e utilizza anche un vettore di calore specifico (acqua, antigelo, vettore di calore artificiale) e tiene conto anche del metodo di circolazione nel sistema di riscaldamento.

      Tipi di tubi per il riscaldamento: che è meglio?

      Sistema di riscaldamento di tubi d’acciaio e radiatori in ghisa ha perso la sua posizione avanzata e ha consegnato il palmo ad altri materiali e tecnologie. Ciò non sorprende, poiché la vita e la scienza non si fermano, si muovono costantemente in avanti. Quindi quali tubi scegliere per riscaldare il tuo monastero, in modo che ci sia qualità, un prezzo accessibile e risparmi sul budget familiare? Ora affronteremo questo problema.

      Metallo-plastica: una soluzione universale

      Questa è una combinazione efficace delle proprietà dei tubi in plastica e metallo. Tale eccellente armonia è possibile grazie al design specifico: il tubo è costituito da una base di lega di alluminio, che è rivestita con polietilene ad alta densità. In questo caso, lo strato esterno è caratterizzato da una maggiore resistenza all’ambiente aggressivo.

      In genere, i tubi di plastica sono ampiamente utilizzati come fornitura di acqua calda, così come nei sistemi a pavimento e radiatori. La loro principale caratteristica distintiva è un piccolo coefficiente di dilatazione termica, questo indicatore consente all’installazione di aumentare significativamente la distanza tra i supporti e, se utilizzato, è possibile fare a meno dei compensatori.

      Tubi di plastica

      Tubi di plastica: un’opzione decente

      La progettazione di un tubo in metallo-plastica presenta numerosi vantaggi:

      – 100% impermeabilità ai gas;

      – alta produttività;

      – eccellente resistenza allo strappo;

      – aspetto estetico che si adatta facilmente all’interno della stanza;

      – lunga durata;

      – basso costo dei lavori di installazione;

      – la possibilità di connessione senza saldatura;

      – grande flessibilità;

      – non corrodere.

      Ma ci sono alcuni svantaggi:

      – sotto l’influenza delle radiazioni ultraviolette, i tubi di metallo-plastica vengono distrutti.

      Importante: per interrompere questo processo, è necessario indossare una protezione speciale in luoghi di questo impatto, ovvero un tubo corrugato.

      – limitazione nella scelta dei diametri.

      Questo tipo di tubo viene collegato mediante raccordi filettati o a crimpare mediante incollaggio.

      Tubi di rame: una lunga tradizione

      Il rame è un materiale per tubi che è stato attivamente utilizzato dalla fine del 17 ° secolo fino ad oggi. Questa tendenza non è un incidente, perché è una buona opzione per il riscaldamento autonomo.

      Per la fabbricazione di tali tubi, viene utilizzato solo rame di alta qualità, quasi senza impurità, quindi il tubo di rame è caratterizzato da robustezza e alta resistenza alla corrosione. A volte la superficie dei tubi è coperta da uno strato di polivinilcloruro o polietilene. Questa misura ha un effetto positivo sulla riduzione della perdita di calore quando l’acqua calda passa attraverso i tubi e la condensa non appare quando viene fornita acqua fredda e l’aspetto migliora. I tubi di rame sono duri e morbidi.

      Selezione del tubo

      I tubi di rame hanno un ampio elenco di vantaggi e l’unico inconveniente è il prezzo.

      I tubi di rame hanno i seguenti vantaggi:

      – buona conducibilità termica;

      – resistenza alla corrosione;

      – effetto battericida;

      – eccellente intervallo di temperatura di lavoro: -200 – + 200 gradi;

      – con picchi di pressione e congelamento del sistema, sono resistenti alla rottura;

      – elevata produttività, poiché la superficie interna è molto liscia;

      – impermeabilità all’ossigeno;

      – lunga durata (circa 100 anni);

      – aspetto estetico.

      Bene, l’unico aspetto negativo sullo sfondo di vantaggi significativi è l’alto costo.

      L’acciaio è l’opzione migliore per il budget

      Fino a poco tempo fa, i tubi d’acciaio poggiavano sugli allori del campionato, ma i tempi antichi sono già passati, oggi hanno molta meno popolarità. È solo che prima non c’erano alternative, ma ora è disponibile.

      In termini di resistenza meccanica e una piccola percentuale di espansione, i tubi in acciaio non hanno degni rivali nella fornitura di calore e nel riscaldamento a vapore. L’elevata conduttività termica è il criterio principale per la creazione di una forma radiante di riscaldamento dell’acqua.

      Tubo d'acciaio

      Si consiglia di galvanizzare i tubi in acciaio prima dell’installazione.

      Ma ci sono degli svantaggi e sono significativi: i tubi di acciaio sono soggetti a corrosione, le tecniche di zincatura possono essere utilizzate per proteggerli. Questa opzione è ideale per l’uso domestico. Tuttavia questi tubi sono pesanti e scomodi da usare a causa delle loro dimensioni complessive. E l’installazione prevede l’uso della saldatura a gas. Ma se per una persona l’aspetto principale della scelta è la politica dei prezzi, tale soluzione è ottimale.

      Acciaio inossidabile: un’ampia gamma di applicazioni

      Tali tubi sono realizzati in acciaio legato e meritano un’attenzione generale. Con il corretto funzionamento, i tubi in acciaio inossidabile non solo rimborsano i costi iniziali. I loro principali vantaggi sono la resistenza alla corrosione e la resistenza. Non si tratta di tubi “neri” che sono ossidati e intasati di ruggine, sebbene costosi, sono economicamente validi. Quando li usi, non dovrai acquistare e cambiare raccordi, valvole, rubinetti e simili, rimproverando i produttori senza scrupoli.

      Tubo inossidabile

      Tubi resistenti alla corrosione: una simbiosi di resistenza, affidabilità, estetica e lunga durata

      Inoltre, la gamma di applicazione dei tubi in acciaio inossidabile è impressionante: “pavimenti e pareti caldi”, tubazioni della caldaia e molte altre aree. Risparmio sul viso, è meglio spendere soldi e quindi godere dei benefici ricevuti.

      Tubi di plastica – nuove tecnologie

      Tali tubi devono essere scelti con cura e con grande responsabilità, poiché l’affidabilità e la durata del sistema di riscaldamento dipendono dalla loro qualità.

      I tubi di plastica sono fabbricati utilizzando attrezzature moderne e nuovi risultati scientifici sono utilizzati nel processo di produzione. Di conseguenza, l’output sono prodotti che soddisfano i codici e gli standard di costruzione. Tali tubi non sono solo affidabili, ma anche economici da installare. Per lui, non sono necessarie attrezzature costose e ulteriori interventi preventivi non richiedono ingenti investimenti finanziari. Vale la pena notare che i tubi di plastica mantengono le loro prestazioni durante il servizio e non sono esposti a manifestazioni chimiche e fisiche negative.

      Selezione del tubo

      Tubi di plastica in polipropilene: affidabilità e facilità di installazione rapida

      Il sistema di riscaldamento, che si basa sull’uso di tali tubi, può essere facilmente e magnificamente sigillato con materiali di finitura, quindi ci sono vantaggi in questo senso. Con l’aiuto di tubi di plastica, è possibile implementare progetti complessi senza problemi, poiché la loro durata è superiore a 20 anni.

      Per il riscaldamento, tutti i tubi sopra menzionati sono adatti, proprio quando si sceglie, è necessario pensare razionalmente e tenere il passo con la realtà.

      logo

      Leave a Comment