Ventilazione

Ventilazione del seminterrato e cantina di una casa privata – vari schemi del dispositivo e delle loro caratteristiche

Scantinato e cantina cantina di una casa privata

L’uso efficace di scantinati e cantine è impossibile senza normalizzare la temperatura e l’umidità dell’aria, perché uno scambio d’aria insufficiente aumenta l’umidità, che porta a danni al soffitto e alle pareti da funghi, e influisce negativamente anche sulla conservazione dello stock di verdure e sulla conservazione domestica, che di solito sono piene di cantine e cantine. Organizzato correttamente ventilazione del garage con una cantina aiuterà a prevenire la corrosione prematura della carrozzeria. La ventilazione di alta qualità del seminterrato di una casa privata consentirà di rendere la zona precedentemente disabitata completamente adatta per ulteriori arrangiamenti in officina, palestra o dispensa. Oggi consideriamo in modo più dettagliato informazioni su come effettuare la ventilazione in cantina, nel seminterrato di un garage o di una casa privata. Una comprensione comune dell’essenza dei processi sarà l’impulso per l’applicazione pratica delle informazioni ricevute, che alla fine consentirà un uso razionale dell’area utilizzabile.

Soddisfare

  • Caratteristiche di ventilazione della cantina
  • Caratteristiche del seminterrato
  • Opzione con condotto di alimentazione e scarico
  • Modo forzato
  • Utilizzando un sistema automatizzato

 

Caratteristiche di ventilazione della cantina

Come accennato in precedenza, un’efficace ventilazione del seminterrato nel garage è una delle condizioni necessarie per la conservazione dell’auto, ma qui viene considerato solo l’aspetto tecnico della distruzione del ferro durante un lungo soggiorno in un ambiente ad alta umidità. Molto più importante è il fatto che un’alta concentrazione nell’aria di fumi di carburanti e lubrificanti, prodotti di combustione del carburante (gas di scarico) può essere pericolosa per la salute. Pertanto, è necessario scegliere il dispositivo di ventilazione più efficace nel seminterrato tra tutte le opzioni possibili, tenendo conto, ovviamente, della fattibilità economica.

Caratteristiche del seminterrato

Pertanto, un dispositivo di ventilazione meccanica in un seminterrato può essere molto costoso. L’uso di un sistema di ventilazione naturale basato sul principio del ricircolo naturale dell’aria è preferibile nei locali tecnici. Per implementare un tale sistema di ventilazione, è necessario un dispositivo per i condotti di scarico e di alimentazione. L’ingresso del condotto di scarico deve essere sotto il soffitto e l’aria di mandata nell’angolo opposto della stanza, il più vicino possibile alla parete, ad un’altezza di 0,5 m dal pavimento.

Schema di ventilazione del seminterrato di un garage

Per garantire una trazione ottimale, la posizione dell’uscita del condotto dell’aria di mandata deve essere significativamente inferiore allo scarico

Tale posizionamento garantirà una circolazione dell’aria ottimale. Attraverso il condotto dell’aria di mandata, un flusso di aria fresca entra nello stoccaggio e sposta l’aria di scarico. L’aria contaminata viene rimossa naturalmente attraverso un condotto di scarico. La velocità del flusso d’aria attraverso i canali dipende direttamente dall’altezza del canale di scarico e dalla differenza di temperatura all’interno del seminterrato e sulla strada. L’altezza del tubo di scarico della ventilazione dovrebbe essere superiore al livello del tetto o della cresta del tetto, solo allora l’uscita dell’aria di scarico sarà efficace. Per ovvie ragioni, è indispensabile che l’uscita del condotto sia dotata di una visiera o di un deflettore di protezione. Se è tecnicamente possibile posare un condotto dell’aria vicino al canale del fumo di una caldaia o camino, accertarsi di usarlo – tale disposizione aumenterà la trazione nel canale di scarico (a causa del riscaldamento aggiuntivo). Si consiglia di fornire entrambi i condotti con alette speciali per impedire il possibile congelamento dello stoccaggio in caso di forti gelate.

Come effettuare la ventilazione nel seminterrato

Parte del condotto che passa attraverso l’attico deve essere isolata.

Opzione con condotto di alimentazione e scarico

Per un volume di archiviazione ridotto, è possibile utilizzare un design un po ‘semplificato, per così dire,. Il condotto di alimentazione e di scarico è progettato per fornire aria fresca e rimuovere lo scarico mediante un’unica struttura in legno contenente sia il condotto di alimentazione che di scarico. Lo schema di ventilazione semplificato della cantina in questo caso garantisce la cattura di una quantità molto piccola di aria per lo scambio d’aria.

Dispositivo di ventilazione con doppio condotto

Il diagramma mostra chiaramente il metodo di ventilazione di mandata e di scarico con un condotto a due canali con una valvola per la regolazione del tiraggio

È anche possibile la ventilazione in cantina senza un condotto dell’aria di mandata. In questo caso, l’aria scorrerà attraverso varie fessure, perdite.

Ventilazione per il seminterrato di una casa privata

Se il seminterrato è leggermente al di sopra del livello del suolo, allora l’aria migliore attraverso prodotti appositamente progettati (necessariamente dotati di griglie per roditori) sarà l’opzione migliore.

Modo forzato

Il principale svantaggio della ventilazione naturale è la sua dipendenza dalle condizioni meteorologiche, ad esempio, in inverno, la ventilazione è più efficace a causa della grande differenza di temperatura, si può anche dire che sia eccessivamente efficace, quindi per l’inverno è necessario chiudere i condotti dell’aria utilizzati per il flusso d’aria per prevenire il congelamento del seminterrato. In estate, a causa di una piccola differenza di temperatura, la ventilazione naturale potrebbe non essere sufficiente per organizzare uno scambio d’aria ottimale. Una corretta ventilazione della cantina dovrebbe includere difficoltà temporanee di scambio d’aria. È possibile migliorare il suddetto schema di ventilazione mediante un’apparecchiatura aggiuntiva del condotto di scarico con un ventilatore. Non è auspicabile dotare il condotto di alimentazione di una ventola per il funzionamento continuo, poiché l’iniezione intensiva dell’aria di alimentazione con insufficiente efficienza del condotto di scarico contribuirà a soffiare aria contaminata attraverso varie perdite e lacune.

Corretta ventilazione del seminterrato, che viene utilizzato per attrezzare la palestra, sala biliardo

È richiesta la ventilazione forzata nel seminterrato, che viene utilizzato per attrezzare l’area ricreativa

Lo schema di ventilazione combinato viene utilizzato quando è necessario drenare rapidamente il seminterrato. L’installazione di un ventilatore elettrico nel lume dell’apertura del condotto dell’aria di mandata consentirà di accelerare lo scambio d’aria ai valori desiderati durante il periodo in cui la ventilazione naturale è inefficace. Lo scarico d’aria intenso con il portello ad accesso aperto e, naturalmente, la serranda aperta del condotto di scarico forniranno una rapida asciugatura della stanza con elevata umidità nelle belle giornate calde. L’installazione di ventole nei condotti di alimentazione e di scarico ha senso per il dispositivo per il ricambio d’aria in ambienti con una vasta area. Il funzionamento di un tale sistema di ventilazione richiederà un notevole consumo di energia. Come puoi vedere, la ventilazione nel seminterrato con le tue mani può essere organizzata in modo abbastanza efficace solo con una comprensione dell’essenza dei processi e uno studio approfondito del problema.

Utilizzando un sistema automatizzato

Una cantina per vini dovrebbe essere ventilata mantenendo la stabilità di temperatura e umidità, che è tecnicamente possibile solo se si utilizza una tecnologia climatica di alta qualità. I pensieri su come rendere la ventilazione nel seminterrato “poco sangue” possono essere realizzati in una decisione irresponsabile per eludere la necessità di sviluppare requisiti tecnici per la preparazione della stanza. Le sottigliezze del calcolo errato dei carichi sui punti di uscita di potenza, il rapporto dell’area servita con la capacità dell’apparecchiatura richiesta e altre sottigliezze del lavoro preparatorio sembrano insignificanti. Nel frattempo, solo un’installazione altamente qualificata può fornire la stabilità climatica necessaria. La ventilazione fai-da-te in cantina può essere effettuata, ma solo con una preparazione adeguata e uno studio attento del problema. Se è necessario installare un sistema split (per mantenere la stabilità dei parametri climatici), è meglio usare l’aiuto di specialisti altamente qualificati.

logo

Leave a Comment