Pavimentazione

Quale materiale scegliere per la barriera al vapore del pavimento e come posarlo correttamente, saldamente, in modo affidabile

La barriera al vapore del pavimento è principalmente necessaria nelle stanze sopra gli scantinati e si trova su 1 piano di edifici residenziali o industriali senza piani interrati. In genere, questa tecnologia viene utilizzata se si utilizza lana minerale per isolare il pavimento. Con l’aumento dell’umidità, questo materiale smorza e perde le proprietà dell’isolamento. La barriera al vapore è anche ampiamente utilizzata nell’installazione di pavimenti in saune e bagni per ridurre al minimo la perdita di vapore..

Soddisfare

  • Materiali per pavimento barriera al vapore
  • Confronta, valuta, scegli
  • Il film plastico più comune
  • Moderna barriera al vapore in polietilene
  • Barriera al vapore a membrana – il leader

 

  • Pavimenti con barriera al vapore
  • Barriera al vapore su lastre o archi in cemento armato
  • Pavimento in legno e gomma liquida
  • Materiali per pavimento barriera al vapore

    Quali materiali possono essere classificati come moderni? Certo, il film – il più comune e ampiamente utilizzato oggi. Fino ai primi anni ’90. le informazioni su di loro erano praticamente assenti nel nostro paese. Materiali di copertura principalmente utilizzati, glassine, feltro per coperture o film plastico ordinario (manicotto). E spesso non sono stati usati affatto. L’apparizione sul mercato russo di una vasta gamma di pellicole barriera al vapore è associata allo sviluppo di edifici d’élite, che richiedono materiali di alta qualità, da notare che questi film sono suddivisi in barriera al vapore (proteggendola dal vapore acqueo) in modo molto condizionale. Dal momento che molti di essi possono essere classificati con successo come impermeabilizzanti (protezione contro l’acqua) e viceversa.

    I seguenti sono popolari:

    • vento, – vapore, – impermeabilizzazione “BRANE” (produzione russa);
    • vento, – vapore, – impermeabilizzazione “DOMIZOL” (produzione russa);
    • vento, – vapore, – impermeabilizzazione “Izospan” (produzione russa);
    • impermeabilizzazione a vapore “TYVEK” (produzione danese);
    • normale film di polietilene.
    Barriera al vapore Izospan

    Gamma di barriera al vapore. Izospan include una vasta gamma di materiali per equipaggiare vari elementi strutturali.

    Di tutti questi materiali, il più popolare è la barriera al vapore del pavimento Isospan. Per i pavimenti, viene spesso utilizzato Isospan B universale, un film a membrana a due strati in polietilene. Uno dei suoi lati è ruvido, progettato per contenere i fumi capillari, e il secondo è liscio, rivolto verso il pavimento. Sempre montato all’interno del materiale – isolante termico.

    Protegge le strutture isolate dai vapori, previene la formazione di condensa, protegge gli elementi costruttivi da danni causati da funghi e corrosione e funge da protezione contro le fibre isolanti che penetrano nei locali. Questo film può essere utilizzato in qualsiasi edificio e con qualsiasi tipo di isolamento. Di solito impilati su ritardi del soffitto. Quindi, tra lo strato superiore del materiale isolante al vapore e l’isolamento, nonché tra la barriera al vapore e il pavimento finale, viene disposto uno spazio di ventilazione di 4-5 cm.

    Confronta, valuta, scegli

    Ora ci sono 4 tipi principali di materiali utilizzati per i lavori di barriera al vapore (utilizzati sia all’interno che all’esterno dell’edificio):

    Il film plastico più comune

    Ha diversi svantaggi. La cosa principale è che questo materiale provoca l’effetto di una serra in una stanza. Tuttavia, i suoi seguaci spesso attribuiscono questo effetto ai vantaggi. Sostengono che in inverno, grazie al film, i costi di riscaldamento sono ridotti e in estate questo non è un problema, poiché tutti usano i condizionatori d’aria.

    Il film ha un altro aspetto negativo. Durante la posa, assicurarsi di lasciare un piccolo spazio necessario per l’evaporazione della condensa. Ma a causa della scorrevolezza del materiale su entrambi i lati, la condensa non è in grado di trattenere, quindi scorre verso il basso. Lì viene parzialmente assorbito nello strato di isolamento termico. In questa situazione, quest’ultimo potrebbe eventualmente perdere tutte le sue proprietà di isolamento termico..

    Pellicola barriera al vapore

    Il solito film barriera al vapore è ormai poco usato, viene sostituito da materiali nuovi, più efficaci e più facili da installare.

    Moderna barriera al vapore in polietilene

    Solo un lato è liscio e l’altro è ricoperto da piccole fibre. Queste rugosità intrappolano la condensa che si raccoglie sulla superficie verticale dello strato di barriera al vapore. Di conseguenza, questo evita di assorbirlo nell’isolamento termico. Il principale svantaggio di un tale materiale barriera al vapore è che non consente alla superficie di respirare.

    Barriera al vapore a membrana – il leader

    Questo è il 3 ° tipo di materiale, che di solito viene utilizzato quando si lavora in locali residenziali o per scopi domestici. Oggi è il migliore dei loro tipi di materiali barriera al vapore. Contribuisce alla conservazione del microclima naturale nella stanza. I vapori di aria calda durante l’utilizzo non sono in grado di raggiungere lo strato isolante. Sfortunatamente, il suo costo è piuttosto elevato, quindi questa membrana ad alta tecnologia non è disponibile per tutti.

    A volte vengono utilizzati film rivestiti con una lamina che riflette la radiazione infrarossa. Sono in grado di trattenere il calore nella stanza, il che è particolarmente prezioso..

    Pavimenti con barriera al vapore

    La barriera al vapore di un tale pavimento inizia con lo smantellamento dei rivestimenti precedenti, la preparazione della base o la sua riparazione, se necessario. Quando tutti questi lavori sono completati, puoi procedere direttamente all’installazione dell’impermeabilizzazione.

    Quindi i passaggi sono:

    1. Rimozione di vecchi rivestimenti, smantellamento. È necessario eliminare tutti gli strati sul pannello massetto / rivestimento. Il massetto deve essere accuratamente pulito con una scopa o un aspirapolvere. Quindi dovrebbe essere ispezionato per difetti (buche, piccole e attraverso fessure, grandi irregolarità). Se questi si trovano in gran numero, saranno necessarie alcune riparazioni. Sarà necessario raddrizzare il massetto per impedire l’ingresso diretto di umidità che può penetrare attraverso le fessure del terreno.

    2. Installazione di impermeabilizzazione. Ciò è necessario come protezione aggiuntiva contro l’umidità. Se il materiale impermeabilizzante viene arrotolato, quindi viene sovrapposto, i giunti vengono incollati con un normale nastro adesivo o nastro speciale.

    3. Impostazione del ritardo nella posizione di progettazione. È necessario verificare il livello di ciascun registro in modo che l’orizzontalità sia ideale. In questo caso, tutti gli elementi in legno devono essere trattati con un antisettico. Proteggerà il legno dall’apparizione di funghi e muffe, danneggiando la sua superficie dagli insetti..

    4. Installazione dell’isolamento. Si adatta allo spazio situato tra i ritardi. Se il materiale isolante è piastrellato, è necessario eliminare gli spazi esistenti tra esso e i ritardi, in modo da non creare ponti freddi.

    Barriera al vapore in una casa di legno

    Fasi del pavimento con barriera al vapore (tutte le possibili)

    cinque. Posa barriera al vapore sul pavimento. Se durante l’installazione viene utilizzato un film di polipropilene a due strati (il secondo strato è una superficie anticondensa), viene montato sull’isolante con il lato liscio e ruvido all’interno della stanza. Se il film è metallizzato, viene posizionato sull’isolante con il lato metallizzato. Un isolatore di vapore – il polipropilene, che ha un rivestimento laminato unilaterale di un film di propilene, è posizionato sul riscaldatore con una superficie liscia, tessuta lateralmente. Se viene utilizzato un film a tre strati con una rete rinforzata, che è laminato su due lati con un film plastico, dovrebbe adattarsi saldamente all’isolante termico e avere spazi di ventilazione obbligatori di 2-5 cm.

    6. Posa di assi del pavimento. Durante l’installazione, tenere presente che è auspicabile uno spazio di 1-2 cm dalla superficie della barriera al vapore al pavimento.Se tutto il lavoro tecnologico viene eseguito correttamente, si può evitare una significativa perdita di calore, le prestazioni di isolamento termico in questa situazione saranno elevate. Ciò garantirà una temperatura ambiente costante e confortevole anche in condizioni di freddo estremo..

    Fasi del pavimento con barriera al vapore

    Le fasi più popolari della tecnologia di isolamento e barriera al vapore del pavimento

    In generale, la barriera al vapore del pavimento in una casa di legno non è molto diversa dalle tecnologie simili in altre stanze. La tecnica può essere applicata su tronchi, a terra, su pavimenti in legno o cemento armato. La sequenza di applicazione dei materiali sarà praticamente la stessa ovunque, consentendo solo variazioni minori.

    Ad esempio, in ritardo:

    1. Il primo strato è il fasciame
    2. Isolamento
    3. ritardi
    4. Barriera di vapore
    5. Boardwalk

    Barriera al vapore su lastre o archi in cemento armato

    Questo problema dovrebbe essere considerato separatamente. Se vuoi montare una barriera al vapore su lastre o archi in cemento armato, avrai bisogno di materiali leggermente diversi, ad esempio quelli laminati – a base di bitume e mastici simili. Adatto anche polietilene a base di mastice bitume-polimero. A volte usano il normale mastice bitume polimero e lo ricoprono più volte con la superficie, ottenendo così uno strato continuo e uniforme.

    La sequenza di azioni è la seguente:

    1. Pulizia del soffitto dal rivestimento precedente, se presente (ad esempio imbiancatura, pittura, ecc.)
    2. Rilievo di una superficie, eliminazione simultanea di tutti i difetti sotto forma di ammaccature e crepe.
    3. Pulizia della polvere
    4. Applicazione mastice
    5. Posa di materiali in rotolo. Dovrebbero essere sparsi e fissati in una sovrapposizione..

    Pavimento in legno e gomma liquida

    Esiste un altro modo per barriera al vapore sul pavimento, che coprirà il 100% della sua superficie, incollando la barriera al vapore alla base con una buona adesione. Per fare ciò, puoi usare la gomma liquida, un moderno materiale bitume polimero. Questo è un rivestimento altamente elastico, senza soluzione di continuità, rispettoso dell’ambiente, applicato efficacemente come isolamento idro, vapore e acustico di un pavimento in legno.

    Barriera di vapore

    Gomma liquida barriera al vapore (film)

    Le gomme liquide sono:

    1. Applicato in modo automatizzato. Utilizzato per la barriera al vapore di grandi superfici – centinaia, migliaia di m2. Di solito in produzione.
    2. Applicato manualmente su pavimenti di diverse decine di m2.

    È fatto così:

    • viene aperto un secchio di mastice;
    • i contenuti sono misti;
    • con un rullo o una spazzola (con una spatola) il materiale viene applicato alla base.

    Essiccando, questo materiale polimerico bituminoso forma un film di gomma. Incolla saldamente il pavimento e ripete completamente il suo sollievo. Non passa umidità: sia dal basso sotto forma di vapore, sia dall’alto sotto forma di acqua. Il consumo di gomma liquida per la barriera al vapore di un pavimento in legno sarà di 1 kg (o 1,5 kg) per m2. Lo spessore del film sarà di circa 0,70 mm. Un secchio (10 kg) è sufficiente per ottenere 10 m2 di una barriera al vapore senza soluzione di continuità per calcestruzzo e legno con un’adesione eccellente. Ai fini dell’impermeabilizzazione, il suo consumo dovrebbe essere aumentato a 3-4 kg / m2.

    Notiamo anche che il colore di tale barriera al vapore in gomma è nero, il che non importa se è chiuso e invisibile. Pertanto, dovrebbe sempre essere coperto con un pavimento di finitura..

    Riassumendo quanto sopra, osservando che l’impermeabilizzazione di pavimenti non è una procedura estremamente complicata e costosa. A volte è completamente opzionale. Ma nella classica tecnologia dell’isolamento del pavimento, viene solitamente utilizzato, soprattutto quando si tratta di ambienti esposti a umidità elevata. Materiali speciali aiutano a mantenere il calore nelle case e prolungano significativamente la durata dei pavimenti..

    logo

    Leave a Comment